Warning: Undefined array key "osjs" in /home/grimo684/public_html/wp-content/plugins/opensea/class-frontend.php on line 7

Candele

La Grande Magia delle Candele..

Le candele culla dell’elementale del fuoco forza primordiale fonde di
potenza fonte di purificazione e distruzione ma anche di attivazione.
Le candele fin dai tempi antichi sono sempre esistite e ne sono state
ritrovate prove fin dagli antichi Egizi sotto forma di torce fatte con rami di Papiro e di cera d’api, la cera d’api non è una crudeltà usarla come molti pensano, basta trovare un apicoltore biologico serio, in natura le api buttano metà della cera e del miele e l’apicoltore lascerà metà di tutto per la cura e la salvaguardia delle api, le api sacre messaggere degli Dei fin prima dei Celti, sacre e importanti perché senza di esse il pianeta Terra, cesserebbe di vivere, la cera d’api è molto importante e non è tossica rispetto alla cera sintetica e di soia e poi questa la cera d’api ha un potere molto forte.
In antichità non erano in un certo senso in uso le candele colorate come lo sono nell’epoca più moderna con l’alta magia cerimoniale tuttavia, in antichità era certe volte mettere in essa delle erbe delle bacche dei fiori per scopi precisi che però davano alla cera di sicuro un colore differente dal suo d’orato e talvolta anche bianco perché si può sbianchire ma penso che sia capitato anche in passato di avere candele di cera d’api più bianche magari senza accorgersene un po’ come è stata per gli antichi Egizi la scoperta casuale del vetro e del lievito.
Quindi le candele devono essere sempre fatte di cera d’api e non con
altre cere di dubbia provenienza, il sintetico blocca l’energia e la magia.
E’ bene ricordare inoltre che le candele devono essere nuove mai
riutilizzare candele usate in passato e mai sciogliere cera da vecchie
candele, questo potrebbe dare problemi e non leggeri.
Mai usare profumazioni, le candele profumate in passato non
esistevano, escluso l’unzione naturalmente.

I Colori delle Candele

Uno dei principi più importanti nella scelta delle candele è il loro colore.
I colori non sono altro che delle zone di luce a diversa velocità di vibrazione. Diversa velocità di vibrazione provoca una diversa reazione, e quindi un diverso effetto, sulla psiche umana e sull’ambiente. Per questo motivo si usano colori diversi a seconda del rito che si vuole effettuare, e dello scopo che si vuole ottenere.
Il colore della candela è importantissimo perché a ognuno di essi è associato un significato particolare.

CANDELE BIANCHE

Bianco : rappresenta la purezza, la spiritualità e i più elevati successi della vita che possono essere conseguiti da un uomo evoluto. Per purificare, esorcizzare, consacrare. Usato per purificare ambienti e persone dalle negatività, per ripristinare l’armonia magari dopo una lite, simboleggia la purezza e dell’innocenza e la luce spirituale o per arrivare all’illuminazione, viene in aiuto anche per avere i più elevati successi della vita, la serenità, la chiaroveggenza e permette di aumentare i propri poteri psichici. Può rimpiazzare tutti gli altri colori, Per esorcizzare, protezione,
consacrare.
Il corrispondente planetario è la Luna.
E’ un colore da usare con la massima attenzione associato agli altri perché
è molto delicato
In cosa viene in aiuto: armonia, purezza, pulizia, purificazione, innocenza,
luce, verità, pace, sincerità speranza, modestia, protezione, salute
guarigione e terapeutica magica, influenze benefiche , amore, viaggi, arte,
poteri occulti, chiaroveggenza, visione astrale, meditazione, forza
psichica. Potenzia anche le protezioni astrali e disperde le negatività
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): Usata per portare corruzione, debolezza, infermità, codardia, impurità, impotenza, mancanza di ambizione.

CANDELE ARANCIO

Arancione : Stimolazione e controllo della situazione. Attrazione e Creatività. Per avere successo, per questioni materiali, per avere fortuna affari. Associato alla prosperità e al trionfo, conoscenza occulta,
all’apertura dei cammini, questo colore porterò coraggio, ambizione,
entusiasmo, successo in vari campi e nel lavoro, attrazione, creatività,
indipendenza, fortuna in questioni legate alla sfera materiale, dona
diplomazia, il superamento dei condizionamenti, potere, attrarre
amicizie, favorisce la mediazione e le preghiere, annullamento delle
influenze negative soprattutto quelle più nefaste e protezione, auto
controllo su una determinata situazione, molto utile nei casi di
depressione, è utilizzato nelle questioni legali, da vitalità, per alzare il
livello energetico a tutto l’organismo, in particolare al cuore, colonna
vertebrale, testa ed apparato riproduttivo, Il corrispondente planetario è
Mercurio e corrisponde al 2° Chakra.
In cosa viene in aiuto: attrazione, magnetismo, terapeutica magica,
ottimismo, allegria, favorisce collaborazioni, successo, potere, attrarre
amicizie e buoni eventi, questioni legali, affari, fortuna, intelligenza.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): si impiega per portare inconsistenza, adulterio, perfidia, pensiero ossessivo di voler nuocere, codardia, gelosia, diffidenza, malattia, decadenza, incostanza.

CANDELE ROSSE

Rosso : simboleggia la salute, l’energia, la forza, la potenza sessuale e il coraggio. Simboleggia l’elemento Fuoco e il Dio. Il corrispondente planetario del colore è Marte/Plutone. Per amore, passione, salute, per la vittoria sui nemici, per rigenerare l’equilibrio psicofisico, per neutralizzare malattie e negatività. E’ anche simbolo di vitalità, di potere e forti emozioni. Legata alla forza anche dirompente cioè violenza, vigore, alla
magia rossa o sensuale quindi alla passione sessuale, protezione al
coraggio, al fuoco, alla salute, vittoria, rigeneratore di equilibrio
psicofisico come per esempio la depressione, dona vitalità, potere e forti
emozioni, eliminare le negatività, vincita sui Contro i nemici potenza,
giudizio, determinazione, energia, vita, l’affermazione di sé, utilizzato da solo catalizza intense energie mentre con altri colori l’energia verrà aumentata, è posto sotto il suo dominio, corrisponde al 1° Chakra, Il corrispondente planetario è Marte/Plutone.
In cosa viene in aiuto: caldo/calore, salute, forza sessualità, esuberanza,
vigore, trionfo, dinamismo, coraggio, operazioni di difesa occulta,
abbattimento degli ostacoli, energia, passione, coraggio esorcismo,
guarigione, protezione.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): odio, concupiscenza, rabbia, lussuria, attacchi occulti, violenza, crudeltà, crudeltà, guerra, vendetta, anarchia. legamenti d’ amore.

CANDELE ROSA

Rosa : è il colore dell’amore, del sentimento e di tutte le virtù esaltate nelle storie romantiche. Per equilibrio e armonia, per l’amore, per bilanciare i sentimenti, o anche per attenuare le passioni. Simboleggia l’amore e sentimenti le virtù e il romanticismo.
Usata per avere equilibrio e armonia nonché dei sentimenti ma anche per
attenuare le passioni, serenità, ricongiungimenti e il superamento degli
ostacoli Amicizia, affetto, alla comprensione, esaudire un desiderio preciso.
Il corrispondente planetario è Venere.
Non ci sono usi negativi.

CANDELE GIALLE

Giallo : è l’intelletto, l’immaginazione, il potere della mente. Simbolizza la creatività, l’estro artistico e il fascino, la sicurezza e le convinzioni elevate. Simboleggia l’elemento Aria. Il corrispondente planetario del colore è Mercurio. Per le attività intellettive e la memoria. E’ favorevole per lo studio. Per avere successo o per supportare e far migliorare attività lavorative in difficoltà. Anche per favorire il carisma. Simboleggia luce l’energia del sole, impiegate per favorire degli sbocchi nella sfera lavorativa, stimola la creatività donando estro artistico, l’intelletto, l’immaginazione e il potere mentale nonché lucidità mentale, dona fascino, sicurezza anche di idee e in se stessi, rilassamento mentale, il mutamento, indica però anche narcisismo. aiuta la memoria, con altri colori porta chiarezza in una precisa situazione attraverso l’intuito creativo potenziato, simboleggia l’elemento Aria, aiuta nello studio, aiuta nelle difficoltà sui lavori (progetti) e sul lavoro in precisione il vostro, dona anche charme carisma e persuasione, magnetismo, risveglia i talenti latenti, Denaro. Viene associato al Sole ed al 3° Chakra, Il corrispondente planetario è
Mercurio.
In cosa viene in aiuto: porta allegria e felicità, vita, calore, forza, gloria,
luce, potere, energia fisica ed intellettuale, apprendimento, intelletto,
studio, fascino, successo, a successo di progetti eliminare i blocchi
mentali, confidenza, persuasione, proiezione astrale, coraggio,
divinazione, potere, potere psichico, Denaro, successo sia che si tratti di affari materiali che nelle arti.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): codardia, gelosia, diffidenza, malattia, decadenza, adulterio, incostanza, viene usato anche per manipolare la mente.

CANDELE VERDI

Verde : significa abbondanza e fertilità. È il colore della fortuna e della generosità. Simboleggia l’elemento Terra. Il corrispondente planetario del colore è Venere. Per protezione e accrescimento. Per l’amore, la fertilità, la prosperità e la buona sorte (anche per il denaro, inteso come accrescimento/prosperità economica della persona). Per la bellezza e il rinvigorimento. Amore, amicizia, abbondanza, accrescimento, vittoria, fertilità, fortuna e generosità, legato alla terra, porta prosperità, buona sorte (soprattutto in ambito materiale), ma anche bellezza e rinvigorimento.
Annulla la gelosia, porta successo, ambizione, guarigione, vincita al gioco, crescita intesa come personale donando la forza per affrontare i mutamenti che si saranno nel corso della propria vita, dona fermezza, costanza, riequilibratore sul sistema nervoso psichico e fisico, usato per rigenerare delle ferite , è da evitare di mescolarlo con il rosso.
È associato al 4° Chakra, Il corrispondente planetario è Venere.
In cosa viene in aiuto: Dona calma, immortalità, eterna giovinezza,
riproduzione solo nel mondo vegetale, stabilità, gioia, tranquillità, crescita interiore e personale, primavera, fertilità, prosperità, aiuto in un momento di crisi equilibrio, guarire, bellezza, creatività artistica, vita, favorire le amicizie, spezzare le fatture usare per rovinare
economicamente una persona.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): negativi: gelosia, invidia, malattia, avarizia, codardia, conflitto, sospetto, risentimento
.

CANDELE CELESTI

Celeste : è la verità, l’ispirazione, la saggezza, il potere occulto e la protezione. È il colore della comprensione e della salute. Sincerità, ispirazione, saggezza, potere occulto, protezione, salute soprattutto per bocca e gola, Continuità, serenità interiore, mediazione, rilassamento, purificazione, pace dello spirito, cielo, divinità, sogni calmi buoni e profetici, conoscenza, intuito, divinazione, ispirazione, protezione allontanano del male, emozioni benefiche, amore, amicizia, aumenta la stima in se stessi e la fa arrivare a voi da altre persone (aver stima di voi), riconciliazioni, legami importanti affettivi, stabilità negli affetti (amicizia e Amore), pace domestica, fidanzamento, matrimonio, nascita e per ottenere buoni risultati negli studi come magari avere una laurea (dovete studiare, la candela aiuta), se unita ad altri colori porterà stabilità e forza nei rituali.
Il corrispondente planetario è Nettuno.
In cosa viene in aiuto: Dona serenità, pace interiore, saggezza, sogni
calmi o profetici, propiziare un fidanzamento o matrimonio, elimina le
incomprensioni, una nascita, un diploma o laura, aiuta nella guarigione e nella salute in generale.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): Porta al pensiero di fare del male, indifferenza, comportamento ossessivo di materialismo, egoismo, malinconia, apatia, porta alla depressione.

CANDELE BLU

Blu : Simboleggia l’elemento Acqua. Il corrispondente planetario del colore è Urano/Giove. Per protezione, avere l’appoggio di persone influenti, amicizie importanti. Significa anche armonia, salute, pazienza, pace e verità. Favorisce la creatività, porta protezione, contatti influenti e amicizie vere, aiuta a portare armonia, salute, pace e sincerità, capacità extrasensoriali, meditazione, per eliminare maldicenze e il malocchio, portano al trionfo delle battaglie, favorisce la comunicazione e la presenza astrale, la lealtà, calma e pace, eternità, sicurezza, unione gioia e voglia di vivere. Simboleggia l’elemento Acqua.
Associato al 6° Chakra, Il corrispondente planetario è Urano/Giove.
In cosa viene in aiuto: Usata per ritrovare l’armonia se usata con altri
colori o solo con il bianco, per protezione, aiuto di persone influenti o per trovare amicizie vere, per avere protezione, potere occulto, ispirazione, saggezza, per mitigare le liti o le situazioni agitate, per avere fedeltà in un rapporto d’amore, tranquillità in vari ambiti della propria vita, sincerità, salute, fortuna, sogni profetici, protezione fisica, speranza, comprensione spirituale, devozione, successo, vita sociale, benessere.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): portare freddezza, indifferenza, depressione, frigidità, apatia, affievolire ogni cosa che possedeva passione e/o calore.

CANDELE VIOLA

Viola: Il corrispondente planetario del colore è Nettuno/Mercurio. Rappresenta la spiritualità. Per il giudizio, la saggezza, la chiaroveggenza. Per la protezione psichica. Spiritualità, saggezza e le eredità (anche spirituale), potere occulto, meditazione profonda, divinazione, aura, protezione psichica, chiaroveggenza, giudizio, emozioni, magia, guarigione dell’anima, benessere e pace interiore, porta all’indipendenza, aiuta nella proiezione astrale, richiama energia e potere, amplificatore psichico e spirituale, utilizzato con altri colori aumenta ancora di più la sua azione.
Unione perfetta tra percezione – materia e pensiero – spirito che porta alla realizzazione delle proprie idee e desideri. Viene chiamato il colore dell’occulto perché ha la capacità di aumentare i poteri occulti anche se ha un lato negativo (nell’elenco) che se associato al rosso e al marrone può debellare gli effetti negativi del viola.
Associato al 7° Chakra, Il corrispondente planetario è Saturno.
In cosa viene in aiuto: Spiritualità, conoscenza, saggezza, impegni non di breve durata, lavoro e/o affari da consolidare nel tempo, mantenimento ed accrescimento, prestigio, esorcismo e per bloccare azioni magiche contro di noi, guarigione.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): Distacco dalla realtà, perdita del senno, malinconia che sfocia in depressione acuta, tristezza, apatia lentezza.

CANDELE MARRONI

Marrone: Anche questo colore simboleggiala Terra. Per le questioni materiali e per quelle legate alla terra. Per la protezione della casa, dei familiari e degli animali. Per ritrovare oggetti perduti. Colore della Terra, usata per la sfera materiale legata appunto alla terra, protezione della casa e di chi ci vive (animali compresi), ritrovare cose perdute, aiuto nel lavoro, stabilità economica e psichica, aiuto nell’immobile, nello studio, aiutano ad avere concretezza, proprietà, denaro, sbloccare situazioni materiali e cause legali, guarigione, avere concentrazione, telepatia.
Non ci sono usi negativi.

CANDELE NERE

Nero: Il corrispondente planetario del colore è Saturno. Per l’allontanamento o il richiamo di energie negative. Per rituali di bando. Anche per contrastare/allontanare la depressione. Usata per allontanare persone e/o depressione ma anche spiriti entità, rituali di bando, contrastare ed annulla energie negative, ma anche per richiamare energie negative, limitare, lavora nell’ambito della materiale, è in grado di assorbire le energie negative, purifica unita alla bianca da energie negative, esorcizza, elimina il malocchio, ridà fiducia in se stessi, tutta via è usato anche in modo negativo anche se sarebbe meglio evitare certe cose o atti, assorbe la luce e le radiazioni di essa (non protegge dalle radiazioni), aumenta la fecondità come fonte primordiale della vita, riuscita della realizzazione sia spirituale che non, tuttavia bisogna gestirlo bene se no può distruggere chi non è bravo e non ha esperienza soprattutto nel gestire le energie, simbolicamente è il distacco la freddezza nei rapporti e la separazione ma anche la stabilità e la responsabilità delle proprie azioni, aiuta nella meditazione, nei pensieri puri e nel trascendere.
Il corrispondente planetario è Saturno.
In cosa viene in aiuto: Purificazione, eliminare e/o bandire le energie o
entità malvagie ma anche malefici, porta pazienza, saggezza, consolidare nella sfera materiale di lavoro o legata al denaro, giustizia, karma, protezione, esorcismo, allontanare i nemici, assorbire energie negative, allontanare situazioni difficili o che siano di un certo peso per noi, può rivelarsi utile per la meditazione e unito ad altri colori tranne a quelli già descritto sopra, si potranno avere riscontri più potenti e positivi evitando anche effetti collaterali e riequilibrando energie situazioni emozioni se per caso si fosse una situazione insormontabile o come un lutto.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela nera): separazione e vendetta, depressione, malinconia disperazione, ostacolare, impedire, danneggiare, diffamare, abuso, viene usato per qualsiasi scopo distruttivo, di allontanamento, di legamento, per creare malefici. Nel bene o nel male Il nero potenzia gli altri colori del potere.

CANDELE ORO

Oro : attrae le influenze più nobili. Simboleggia il Sole e il maschile. Viene di solito sostituito dal rosso e dal nero. Attrae influenze positive, attiva la protezione divina, porta abbondanza e ne aumenta il potere nei rituali di abbondanza, aiuta a risolvere problemi importanti, successo, ricchezza, aiuta la vita sociale, sviluppo, persuasione, fascino, potere, far ripartire le attività. Il corrispondente planetario è il Sole.
Non ci sono usi negativi.

CANDELE ARGENTO

Argento : respinge le potenze negative e apre le porte al piano astrale. Simboleggia la Dea, la Luna e il femminile. E’ uno dei colori femminili per eccellenza. In alternativa usare il bianco. Porta prosperità, lavora sul piano astrale aprendone le porte,
favorisce le emozioni, la magia, medianità, intuito, divinazione, la psiche, elimina le energie e/o influenze negative soprattutto se nefaste, lavora sul piano femminile ma anche maschile (Ci sono Divinità Lunari anche Maschili), porta ad avere diplomazia, anche ad avere denaro.
Il corrispondente planetario è la Luna.
Non ci sono usi negativi

COME SI SCELGONO LE CANDELE

Questi accostamenti derivano dalla tradizione dettata dalla Cabala e potrebbero quindi cambiare in funzione della singola spiritualità.

Il colore può anche essere accoppiato al Pianeta in corrispondenza con una particolare essenza.

COLORESCOPO
BIANCOPurezza di intenzioni / Protezione / Esorcismo / Può sostituire ogni altro colore
GRIGIOPer iniziare qualsiasi cosa
NEROLimitazioni / Negatività / Materialità assorbe le negatività o le richiama – Per scopi purificatori (con al bianca) o negativi
BLUFortuna / Aumenti / Buoni auspici / Protezione da persone potenti
ROSSOPotenza / Giudizio / Legamenti sessuali / Passione / Contro i nemici e le
negatività
ROSASentimento / Amicizia / Serenità
OROSviluppo / Persuasione / Denaro / Successo / Fascino / Potenza / Far rifiorire le attività ferme
GIALLODenaro / Successo / Fascino / Potenza / Far rifiorire attività ferme
VERDEVittoria / Amore / Abbondanza / Accrescimenti
ARANCIOLogica / Conoscenza occulta / Questioni materiali / Fortuna / Affari / Successo
ARGENTOEmozioni / Magia / Ambiente / Medianità / Psiche / Questioni femminili
MARRONEMaterialità / Cose fisiche / Lavoro / Stabilità / Immobili / Studio
CELESTEPotere occulto / Continuità
VIOLAEmozioni / Magia / Ambiente

TABELLA CORRISPONDENZE CANDELA ASTRALE

SEGNO ZODIACALECANDELA ASTRALE
ARIETEROSSO
TOROVERDE
GEMELLI ARANCIO
CANCROBIANCO
LEONE GIALLO
VERGINE MARRONE
BILANCIAROSA
SCORPIONE ROSSO
SAGITTARIO VIOLA
CAPRICORNOVERDE
ACQUARIOAZZURRO
PESCIARGENTO

TABELLA CORRISPONDENZE: COLORE,GIORNO,POTERE

COLOREGIORNOPOTERE
ARANCIODOMENICAPOSITIVO
BIANCOLUNEDIAMBIVALENTE
GRIGIOLUNEDIAMBIVALENTE
ROSSOMARTEDINEGATIVO
ROSAVENERDIPOSITIVO
CELESTEMERCOLEDIAMBIVALENTE
BLUGIOVEDIPOSITIVO
GIALLODOMENICAPOSITIVO
ORODOMENICAPOSITIVO
ARGENTOLUNEDIAMBIVALENTE
NEROSABATONEGATIVO
VERDEVENERDIPOSITIVO
MARRONEMERCOLEDIAMBIVALENTE
Unzione,Vestizione e Consacrazione delle Candele

Come tutti sanno ungere le candele con oli appositi strofinandole per la loro lunghezza è una base delle conoscenza per utilizzarle in magia.
Verranno poi unte in base a quello che volete avere dall’atto magico che andrete a fare.
Le candele vanno sempre accese con un fiammifero (No cerino)
e non con l’accendino, poi, mai dico mai, soffiare o usare le dita
soprattutto con la saliva su di una candela per spegnerla.
Ma usare uno spegni moccolo o un oggetto di ottone ceramica
per spegnerla (No plastica vetro cristallo o legno).

UNZIONE E VESTIZIONE

Uno dei momenti più importanti della magia delle candele consiste nell’ungere la candela. Con questo gesto voi trasferite alla candela, attraverso le mani, le vostre vibrazioni, rendendola un prolungamento della vostra mente. La tecnica dell’UNZIONE prevede di partire dal centro andando quindi prima ad una estremità, quindi verso l’altra e pensando nel frattempo al risultato da ottenere possibilmente visualizzandolo. La forza energetica data dalla visualizzazione si fonderà con l’olio usato che a sua volta, bruciando, spanderà in astrale le vostre intenzioni.
Concentratevi e immaginate il vostro scopo come già realizzato. Esistono due tipi di unzione, anch’esse differenziate in base allo scopo.

La prima è per l’attrazione: l’olio si distribuisce con un movimento che parte dagli estremi della candela terminando al centro.
La seconda è per l’allontanamento: qui l’olio verrà spalmato con un movimento che parte dal centro della candela per terminare ai suoi estremi.

Ricordate di ungere le candele su tutta l’intera superficie, usando prima una mano e poi l’altra.

Un’altra operazione che in alcune occasioni precede l’unzione della candela, è la sua “VESTIZIONE”: consiste nello scrivere sulla candela destinata al rituale, usando la piuma di un volatile, il destinatario o la richiesta che si intende formulare, ricoprendo poi la scritta con la cera di un’altra candela (dello stesso colore mi raccomando!!!).

Volendo potete anche incidere simboli o fare disegni. La sola cosa importante e’ che siano simboli o disegni inerenti al vostro desiderio.

ORE PLANETARIE

ORADOMENICALUNEDIMARTEDIMERCOLEDIGIOVEDIVENERDISABATO
00-01SoleLunaMarteMercurioGioveVenereSaturno
01-02VenereSaturnoSoleLunaMarteMercurioGiove
02-03MercurioGioveVenereSaturnoSoleLunaMarte
03-04LunaMarteMercurioGioveVenereSaturnoSole
04-05SaturnoSoleLunaMarteMercurioGioveVenere
05-06GioveVenereSaturnoSoleLunaMarteMercurio
06-07MarteMercurioGioveVenereSaturnoSoleLuna
07-08SoleLunaMarteMercurioGioveVenereSaturno
08-09VenereSaturnoSoleLunaMarteMercurioGiove
09-10MercurioGioveVenereSaturnoSoleLunaMarte
10-11LunaMarteMercurioGioveVenereSaturno Sole
11-12SaturnoSoleLunaMarteMercurioGiove Venere
12-13GioveVenereSaturnoSoleLunaMarte Mercurio
13-14MarteMercurioGioveVenereSaturnoSoleLuna
14-15SoleLunaMarteMercurioGioveVenereSaturno
15-16VenereSaturnoSoleLunaMarteMercurioGiove
16-17MercurioGioveVenereSaturnoSoleLunaMarte
17-18LunaMarteMercurioGioveVenereSaturnoSole
18-19SaturnoSoleLunaMarteMercurioGioveVenere
19-20GioveVenereSaturnoSoleMarteMercurioGiove
20-21MarteMercurioGioveVenereSaturnoSoleLuna
21-22SoleLunaMarteMercurioGioveVenereSaturno
22-23VenereSaturnoSoleLunaMarteMercurioGiove
23-00MercurioGioveVenereSaturnoSoleLunaMarte

Le ore in Magia non corrispondono a quelle solari.
“ALL’ ALBA DELL’ INIZIO DEL GIORNO E AL TRAMONTO ESSO FINISCE.
LA NOTTE SEGUE IL TRAMONTO E TERMINA ALL’ ALBA SUCCESSIVA.
UNA GIORNATA NON INIZIA ALLA MEZZANOTTE E NON TERMINA ALLA MEZZANOTTE SUCCESSIVA.”
Il valore di ogni ora è diseguale e varia ogni giorno, soltanto agli equinozi le ore del giorno e della notte sono uguali.

I giorni per eseguire gli incantesimi

Lunedì il giorno della Luna: si eseguono rituali per i viaggi, per avere visioni, accrescere la medianicità e il potere mentale, per agire sul pensiero altrui.
Martedi il giorno di Marte: si eseguono rituali per la guerra, la vittoria in ogni campo, il coraggio, per vincere una causa ma anche per la distruzione. Marte opera per la disarmonia e in casi limite per la morte e la sofferenza. In questo giorno si allontanano anche i nemici.
Mercoledì il giorno di Mercurio: si eseguono rituali per l’eloquenza, gli affari, la scienze, scongiuri, per evitare furti, per proteggere gli averi e le mercanzie, si eseguono operazioni per smascherare gli inganni, il commercio e per lo studio.
Giovedì giorno di Giove: si eseguono rituali per accrescere onori e ricchezze se già si possiedono.
Venerdì il giorno di Venere: si eseguono rituali per l’amore, l’amicizia, gli accordi sia tra amici che di lavoro, la socievolezza, la concordia, la gentilezza e il piacere.
Sabato il giorno di Saturno: si eseguono rituali per odio, per creare disastro negli affari, nelle proprietà ma anche per proteggere la casa e le proprietà in genere, per difendersi dai nemici e dissipare gli ostacoli, per ottenere la conoscenza delle cose nascoste. Saturno è il grande vecchio saggio, il Dioscuro che dona conoscenza in campo esoterico e che risulta meno “cattivo” ( a differenza di quanto si crede comunemente ) rispetto a Marte, molto più “terribile”.
Domenica giorno del Sole: si eseguono rituali per il denaro, la ricchezza, la speranza, per ottenere l’appoggio di potenti, contro le ostilità, per la salute, per la vittoria in ogni campo.
La tradizione consacra ad ogni ora del giorno e della notte un pianeta e l’ordine e’ stabilito in modo che il pianeta dominante del giorno governi anche la prima ora del giorno corrispondente.

Gli incantesimi e quasi tutte le operazioni magiche devono essere eseguiti nel giorno adatto come sopra indicato, da scegliere in base allo scopo del rito, nell’ ora planetaria e nella fase lunare appropriata.
Le ore del Sole sono utili per operazioni che riguardano il potere, la gloria e le Arti.
Le ore della Luna riguardano i sogni e la fertilità.
Le ore di Marte sono adatte sia per la difesa che per l’attacco
Le ore di Mercurio sono ottime per la divinazione
Le ore di Giove sono giuste per accrescere una ricchezza già esistente
Le ore di Venere sono ottime per l’amore, la concordia, l’amicizia, i patti stipulare anche in affari
Le ore di Saturno sono indicati per i sortilegi, la difesa della casa, per debellare malocchio e negatività.

COME SI CALCOLANO LE ORE PLANETARIE
Le ore nell’orologio hanno sempre una durata di 60 minuti ma le ore planetarie/magiche no.

Queste ultime non coincidono mai con quelle dell’orologio e variano nel corso dell’anno a seconda delle stagioni, si allungano e si accorciano, non sono mai le stesse e solo un due periodi abbiamo il giorno e la notte della stessa lunghezza. In magia il giorno inizia con il sorgere del sole e termina con il crepuscolo, momento in cui ha inizio la notte. Sia le ore del giorno che quelle della notte sono divise in 12 parti uguali governate ciascuna da un pianeta e per determinare l’inizio di ciascuna ora e la sua durata dobbiamo dividere il tempo che intercorre fra l’alba e il tramonto in 12 intervalli uguali e la stessa cosa la dobbiamo fare per le ore della notte che iniziano con il crepuscolo e terminano all’alba successiva.
ESEMPIO: Determinato il giorno ideale del nostro incantesimo (vedi in alto pagina sono riportate le influenze di ogni singolo giorno) scriviamo su un foglio l’ora in cui sorge il sole e quando esso si corica (queste informazioni si attingono da effemeridi o da calendari per il lavoro contadino) di quello stesso giorno per noi perfetto se il rito va fatto di giorno, oppure, si scriveranno le ore relative alla notte, il loro inizio al crepuscolo e l’ora dell’alba successiva, se il rito deve essere fatto di notte. Mettiamo il caso che il nostro momento ideale sia stato il 10 febbraio 2003 al mattino ed è utile trovare l’ora di venere per un rito di amicizia.
In questo giorno preso ad esempio il sole sorgeva alle 7,21 e tramontava alle 17 e 37 e tra alba e tramonto calcoliamo che ci sono 10 ore e 16 secondi che tradotti in minuti divengono 616 che divisi per 12 (l e frazioni del giorno e della notte ) otteniamo 51 minuti, durata di ogni ciascuna ora.
Sappiamo ora che le ore planetarie del giorno 10 febbraio 2003 avevano la durata di 51 minuti a partire da quando il sole era alto nel cielo e sino al suo coricarsi. Questo calcolo vale solo per questo giorno preso ad esempio e solo per le ore diurne, le ore della notte avranno una durata minore che dovrà essere calcolata. Questo che abbiamo visto è solo un esempio applicato ad un giorno reale e trascorso per facilitare la spiegazione. La prima ora è sempre dominata dal pianeta del giorno ( si trattava di un lunedì quindi la prima ora era l’ora della luna ) e gli altri pianeti si susseguono sempre nello stesso ordine e cioè sole, venere, mercurio, luna, saturno, giove e marte a ripetersi.
A noi interessa l’ora di venere, che è la QUINTA, quindi nella QUINTA ora del 10 febbraio 2003 si poteva mettere in atto il nostro incantesimo.
la nostra ora coincide con le 10 e 6 minuti dell’orologio. Da quel momento in poi avremo 51 minuti di tempo per eseguire gli incanti. Logicamente più ci avviciniamo all’estate più le ore del giorno e della notte avranno sempre una durata maggiore e quelle del giorno lo saranno di più rispetto a quelle della notte, a meno che non ci troviamo in quei due periodi dell’anno in cui il giorno e la notte si equivalgono.
Vi assicuro che è più complicato a spiegare che a fare.

Importanti informazioni tratte dalla Clavicola Salomonis in merito all’argomento

DEI GIORNI, DELLE ORE E DELLE VIRTÙ’ DEI PIANETI

Nei giorni e nelle ore di Saturno puoi eseguire gli esperimenti che riguardano le anime dell’Ade, perché riguardano i morti di morte naturale.

Similmente in questi giorni e in queste ore puoi anche operare per portare fortuna o sfortuna alle costruzioni (edifici già esistenti o che devono essere costruiti); per avere Spiriti amichevoli che ti veglino durante il sonno; per provocare successi o fallimenti negli affari; per gli averi, i beni, ciò che deve fruttare o germogliare e cose simili, al fine di acquisire un buon apprendimento; per portare morte e distruzione e per l’odio e la discordia.

I giorni e le ore di Giove sono propizi per ottenere onori, acquisire ricchezze; contrarre amicizie, preservare la salute e arrivare a tutto ciò che desideri riguardante queste cose.

Nei giorni e nelle ore di Marte puoi fare esperimenti riguardanti la guerra; raggiungere onori militari; acquisire coraggio; sovrastare i nemici e tutto ciò che riguarda la rovina, l’uccisione, la crudeltà, la discordia, le ferite e dare la morte.

I giorni e le ore del Sole sono buone per perfezionare esperimenti riguardanti la ricchezza temporale, la speranza, il guadagno, la fertilità, la divinazione, il favore dei principi, per dissolvere i sentimenti ostili e per suscitare amicizia.

I giorni e le ore di Venere sono buoni per stringere amicizie, per la gentilezza e l’amore; per imprese piacevoli e gioiose e per viaggiare.

I giorni e le ore di Mercurio sono buoni per operare per l’eloquenza e l’intelligenza; per la prontezza negli affari; per la scienza e la divinazione; per i prodigi; per le apparizioni e le domande riguardanti il futuro. Puoi operare sotto l’influsso di questo pianeta per i furti; gli scritti; per l’inganno e la merce.

I giorni e le ore della Luna sono buoni per le ambasciate; i viaggi; gli inviati; i messaggeri; la navigazione; la riconciliazione; l’amore e le acquisizioni di mercanzia attraverso l’acqua.

Devi occuparti puntualmente di osservare tutte le istruzioni riguardanti questo argomento, se desideri avere successo, dato che la verità della Scienza Magica dipende da questo.

Le ore di Saturno, di Marte e della Luna sono abbastanza buone per comunicare e per parlare con gli Spiriti; come quelle di Mercurio lo sono per recuperare i furti per mezzo degli Spiriti.

Le ore di Marte servono per convocare le anime Dell’Ade specialmente di quelle di coloro che sono morti in battaglia.

Le ore del Sole, di Giove e di Venere, sono adatte per preparare qualsiasi operazione riguardante l’amore, la gentilezza e per l’invisibilità.

Le ore di Saturno e di Marte e anche i giorni nei quali la Luna è congiunta ad essi o quando riceve la loro opposizione o l’aspetto quartile, sono momenti eccellenti per fare esperimenti di odio, amicizia, quiete e discordia o per altre operazioni di stesso tipo.

Le ore di Mercurio sono buone per intraprendere esperimenti riguardanti i giochi, gli scherzi, lo sport e tutte le altre cose di questo tipo.

Le ore del Sole, di Giove e di Venere, in particolar modo nei giorni da essi dominati, sono buone per tutto ciò che è straordinario, fuori dal comune e per le operazioni sconosciute.

Le ore della Luna sono propizie per far prove di esperimenti riguardanti il recupero di proprietà rubate per ottenere visioni notturne, per convocare Spiriti nel sonno e per preparare tutto ciò che è in relazione con l’acqua.

Le ore di Venere sono inoltre utili per le merci, i veleni e per tutte le cose che sono nella natura di Venere, per preparare polveri che provocano la follia e cose simili.

Ma al fine di ottenere gli effetti delle operazioni di questa Arte, dovrai eseguirle non solo nelle ore ma anche nei giorni del pianeta che le governa, cosicché l’esperimento possa riuscire nel migliore dei modi, a patto che tu osservi tutte le regole, perché omettendo una singola condizione ben non arriverai mai al compimento dell’Arte.

Per tutte le materie che appartengono al dominio della Luna, come l’invocazione degli spiriti, i lavori di negromanzia e il recupero di proprietà rubate, è necessario che la Luna sia in un segno terrestre, ovvero, che si trovi in : Ariete, o Vergine o Capricorno.

[Per essere sicuri in che periodo e giorni la Luna si trova in un determinato Segno dello Zodiaco, è utile consultare un libro chiamato EFFEMERIDI]

Per l’amore, la grazia e l’invisibilità, la Luna deve trovarsi in un segno di Fuoco, ovvero, che si trovi in Ariete, o Leone o Sagittario.

Per l’odio, la discordia e la distruzione, la Luna deve trovarsi in un segno di Acqua, ovvero, che si trovi nel segno del Cancro, o dello scorpione o dei Pesci.

Per gli esperimenti di natura peculiare, che non possono essere classificati sotto un certo pianeta, la Luna deve essere in un segno di Aria, ovvero, che si trovi nel segno dei Gemelli, o della Bilancia o dell’Acquario.
Ma se queste cose ti sembrano difficili da realizzare, sarà sufficiente che tu noti quando la Luna è crescente.

Questo momento è buono per fare tutti gli esperimenti che riguardano la creazione e il miglioramento in ogni campo; dalla Luna crescente sino alla Luna piena.

Mentre invece quando la Luna è calante è adatta per la guerra, il disturbo e la discordia.

Il momento in cui la Luna è quasi privata della luce ( è da intendersi come il giorno che precede la Luna Nuova) è adatta per esperimenti di invisibilità e per ciò che riguarda la morte.

Ma devi assolutamente evitare di iniziare qualcosa quando la Luna è in congiunzione con il Sole, ( Eclissi Lunare o solare ) dato che è un momento estremamente sfortunato e non saresti in grado di ottenere nessun effetto.

Inoltre se speri di conversare con gli Spiriti potresti riuscirci soprattutto nel giorno e nell’ora di Mercurio, quando la Luna così come il Sole si trovano in un segno di Aria.

Ritirati in un luogo segreto dove nessuno possa vederti o sentirti, prima del compimento dell’esperimento, dove potrai lavorare sia di giorno che di notte. Se preferisci lavorare di notte, perfeziona il tuo lavoro la notte successiva. Mentre invece, se preferisci lavorare di giorno, perfeziona ii tuo lavoro il giorno successivo.

L’ ora di inizio deve essere comunque quella di Mercurio.
In verità non potrà esser fatto alcun esperimento di conversazione con gli spiriti senza prima aver preparato un cerchio, dentro al quale dovrai imparare a costruire un altro particolare cerchio che ti servirà per ottenere una maggiore efficacia e protezione durante gli esperimenti
.

EnglishFrenchItalianSpanish
WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner